• Slide Title

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

RISONANZA MAGNETICA AD ALTO CAMPO

RISONANZA MAGNETICA AD ALTO CAMPO(1,5T)

Il Centro Radiologico Potito dispone di tre apparecchiature di Risonanza Magnetica ognuna con caratteristiche tecniche peculiari.
 
La Risonanza Magnetica ad alto campo (1,5 Tesla) è utilizzata per studi neurologici avanzati con sequenze in diffusione e perfusione, per sudi body con mdc, esami colangiografici, esami di Mammo-Rm e di angiografia anche degli arti inferiori. 
 
E' stato recentemente inaugurato il nuovo reparto di Risonanza Magnetica con installazione dell'apparecchio ad alto campo con magnete aperto Ingenia 1,5 Tesla che utilizza l'innovativa tecnologia d-stream: la digitalizzazione delle immagini avviene direttamente nelle bobine, vicino al paziente e quindi alle strutture anatomiche da esaminare.
I principali vantaggi della nuova apparecchiatura:
  • ALTISSIMA QUALITA' DELLE IMMAGINI
Rappresenta la tecnologia più avanzata grazie all'esclusiva digitalizzazione del segnale con immagini ad alta risoluzione e che consente studi avanzati neuroradiologici funzionali, di trattografia, spettroscopia, cardio-RM, mammo-RM e Wholebody.
risonanza magnetica aperta
  • RIDUZIONE DEL TEMPO DI ESAME
Grazie alla facilità di posizionamento del paziente, alla qualità del segnale e del programma di eliminazione degli artefatti da movimento.
  • APPARECCHIO APERTO AD ALTO CAMPO CON TUNNEL PIU' CORTO, SVASATO E DI PIU' AMPIE DIMENSIONI
La nuova Risonanza rientra nelle apparecchiature di nuova concezione, cosiddette “open bore”, aperte con alto campo magnetico: riduce al minimo il disagio e la sensazione di claustrofobia del paziente.
Il vantaggio rispetto ad altre macchine “aperte” è di utilizzare un potente campo magnetico, alta tecnologia digitale e quindi possibilità di eseguire gli esami più avanzati di tutti i distretti corporei, per diagnosi sempre più sofisticate, raffinate e precise.
L'ampia apertura della macchina consente di eseguire l'esame anche a soggetti di grandi dimensioni e a pazienti obesi.
  • MASSIMO COMFORT DEL PAZIENTE
L'innovazione non ha riguardato solo gli aspetti tecnologici e la maggiore ampiezza dell'apparecchiatura ma anche gli ambienti in cui si svolgono le attività diagnostiche: ampi spazi con adeguata scelta di colori delle finiture, ben consapevoli del rapporto tra colori e benessere, per ottenere effetti cromatici che rendano più piacevole o, se possibile, distensiva la permanenza in ambienti medici.
I colori e la luce, naturale ed artificiale, rientrano nel concetto di umanizzazione che ci siamo prefissati: l'installazione del sistema ambient light, simile alla cromoterapia, consente di poter variare il colore della sala dove si svolge l'esame.
Tutto mirato al massimo comfort del paziente che ha la possibilità di scegliere l'atmosfera che preferisce, i colori più graditi, l'intensità del flusso d'aria all'interno dell'apparecchio ed anche il sottofondo musicale.
Le ampie dimensioni del tunnel dell'apparecchio assieme al progetto di ambient experience contribuiranno a poter vivere nelle migliori condizioni l'esecuzione delle indagini diagnostiche di Risonanza Magnetica, in un luogo più rilassante e umano.
Share by: